Acquaconlac
acquari Verona
×
 x 

0


La maggior parte delle specie di questa famiglia vive  nei fondali tropicali dell'Oceano Indiano e del Pacifico
Gli Acanturidi vivono nella barriera corallina, poche specie sono rintracciabili a grande distanza dal reef.

 

Gli Acanturidi sono pesci fondamentalmente territoriali,che si aggregano per opportunismo.

In acquario Acanthurus spp. Si rilevano generalmente intolleranti fra loro e per allevarne due o piu’ individui insieme ,anche di specie diverse ma affini, è neccesaria una vasca a partire da 300 l ,e ricca di nascondigli costituiti da rocce e coralli.

Durante l’acclimatazione iniziale questi pesci risultano sensibili alle parassitosi cutanee.

L’alimentazione di questi pesci è prevalentemente vegetariana , a parte un paio di specie.Come tutti i vegetariani questi pesci mangiano continuamente  e sponstandosi  senza sosta in cerca di cibo bruciano molte energie.richiedono quindi in vasche non troppo ricche di alghe l’acquariofilo dovrà nutrili più volte al giorno variandone il più possibile la dieta altrimenti si rischia di vederli deperire.

Come complemento alla loro alimentazione oltre alle alghe presenti in acquario, è indispensabile nutrirli con mangime sotto forma di scaglie per pesci marini,verdura cruda o cotta come lattuga,spinaci,zucchine ecc

Vanno bene anche alghe secche,mangimi surgelati ,artemie,dafnie mysis ,chironomi  larve di zanzare.

Buona parte degli acanturidi sono di costituzione robusta e come già detto possono essere longevi,dai 5 ai 10 anni


TOP

Assistenza

Chat with me

Skype Me™!

Scarica Skype e
chiamaci gratuitamente.

Assistenza telefonica:

+393482601344

+393479119953

Assistenza